Concorsi

Concorsi

PRIMO CONCORSO DI POESIA A TEMA LIBERO- anno 2019

Consulta il Regolamento.

La giuria del concorso di poesia a premi, edizione 2019, composta da: Carlo Prosperi presidente, Gianna Zanzucchi e Maria Giovanna Rosotto, oltre ad  Alessandro Savi, che funge da segreteria, dopo attenta lettura delle opere pervenute, è giunta all’unanimità al seguente esito:

1° premio alla poesia “Ode Appenninica” di Federica Malpeli, con la seguente motivazione: “E’ un’ode di ampio e corale respiro che contorni epici, in strofe di noia misura, scandite da anafore in serie, fissa i tratti caratteristici di una identità comunitaria che si nutre di saldi legami con il passato di un rapporto intenso con i luoghi che l’hanno forgiata”.

Leggi “Ode Appenninica

2° premio alla poesia “Via Francigena”, di Roberto Cerocchi, con la seguente motivazione: “’incipit nominale evoca, per sommi capi, che subito dopo, con ardita apostrofe, viene personificata e per così dire umanizzata, per lasciare infine spazio ai diversi protagonisti del pellegrinaggio protesi alla ricerca di una consolazione, di un contatto non sempre scontato con Dio”.

Leggi “Via Francigena

3° premio alla poesia “Calvario”, di Sara Lanfranchi, con la seguente motivazione: “la lirica, di sapore biblico e di forte afflato religioso, delinea un assorto e sofferto itinerario della mente in Dio: un itinerario che passa attraverso una serie di negazioni sigillate da una marcata epifora, per approdare infine a una sorta di ideologia della croce, che nel periodare secco e conciso, non privo tuttavia di allitterazioni e di echi fonici suggestivi, trova adeguata enunciazione”.

Leggi “Calvario

Vengono inoltre segnalate le liriche presentate dai bambini per la loro fresca spontaneità e in particolare “Il profumo dell’estate”, di Davide Pallini, (terzo classificato a pari merito) poiché con immagini ben assortite e con versi di terza musicalità ha saputo cogliere e rendere lo spirito dell’estate”.

Leggi “Il profumo dell’estate